martedì 10 marzo 2015

Da una lettera di François René de Chateaubriand al Marchese di Fontanes, 1804.


Niente è paragonabile alla bellezza delle linee dell'orizzonte romano, della dolce inclinazione dei piani ed i contorni soavi e sfuggenti delle montagne che lo delimitano.

Nessun commento:

Posta un commento