lunedì 11 maggio 2015

Le nostre prossime visite guidate

Sabato 23 Maggio h. 17.00
IL PARCO DEGLI ACQUEDOTTI AL TRAMONTO
A pochi passi dal traffico della Via Tuscolana si estende, con i suoi 240 ha, il Parco degli Acquedotti, oggi integrato all’interno del Parco Regionale dell’Appia Antica. Sulla sua area si ergono le grandiose e spettacolari arcate degli acquedotti che rifornivano in antico Roma: in questa zona passavano ben sei degli acquedotti romani a cui si aggiunse nel XVI secolo l’Acquedotto Felice. Immersi nel verde della campagna romana, scopriremo i resti dell’antico basolato della Via Latina, di una villa romana con cisterna, di torri, fossi e casali medievali, godendoci infine il tramonto in questo ultimo angolo conservato dell’Agro Romano.
Appuntamento: h. 17.00, Via Lemonia, 212 all'altezza dell'incrocio con Viale Tito Labieno.
Costo: 8 visita guidata.

Domenica 31 maggio, h. 15.00
L'INSULA DELL'ARA COELI (Ingresso su prenotazione per il gruppo)
Tra il Vittoriano e la scalinata dell’Ara Coeli sono visibili i resti di un interessante complesso messo in luce durante le demolizioni degli anni Trenta del Novecento per l’apertura dell’odierna Via del Teatro di Marcello. Avremo modo di entrare all’interno del sito e vedere le strutture dell’insula romana, edificio abitativo a più piani con botteghe al piano terra, e le sue successive fasi storiche: il campanile romanico e gli affreschi trecenteschi della Chiesa di San Biagio, la trasformazione nel Seicento in Chiesa di Santa Rita, demolita nel XX secolo e ricostruita tra il Teatro di Marcello e l’odierna Piazza Campitelli.
Appuntamento h. 14.50, ai piedi della scalinata dell’Ara Coeli.
Costi: 8€ visita guidata+ biglietto di ingresso al sito 4€.
Visita limitata a 20 pax. 
Informazioni e prenotazioni
pan.archeologia@gmail.com oppure    393 310 0313

Anticipazioni delle visite di giugno
7 giugno, h. 9.30 (domenica ad ingresso gratuito)
L’AREA ARCHEOLOGICA DEL FORO ROMANO E PALATINO
13 giugno, h.15.30
I SOTTERRANEI DELLA BASILICA DI SAN CLEMENTE

Nessun commento:

Posta un commento