venerdì 12 giugno 2015

Appuntamenti 13 e 14 giugno

Sabato: I sotterranei di San Clemente.
Domenica: Il Parco degli Acquedotti al tramonto; Il Museo dell'Ara Pacis. 
Di seguito trovate i dettagli delle tre visite.

Sabato 13 Giugno, h. 15.30
I SOTTERRANEI DELLA BASILICA DI SAN CLEMENTE
Un sito che rivela il fascino e la complessità del palinsesto storico di Roma. Dall’attuale basilica costruita nel XII secolo e decorata con uno splendido mosaico absidale, scenderemo nei sotterranei della primitiva chiesa del IV secolo che conserva tra i più importanti cicli pittorici medievali ritrovati a Roma. A un livello inferiore, troveremo le strutture di un isolato del II d.C. con i resti di un imponente edificio pubblico e di un’insula romana, trasformata successivamente in luogo di culto del dio Mitra. Infine rimangono le tracce di un quarta fase archeologica, i resti delle murature distrutte dall’incendio neroniano.
Appuntamento: h.15.30, Piazza San Clemente, 5 .
Costi: 8€ visita guidata + 5€ biglietto di ingresso ai sotterranei (si segnala che dal mese di luglio il biglietto di ingresso al sito aumenterà a 10€).  Durata: 2h circa.
Per incuriosirvi date un'occhiata al sito ufficiale...scoprite 2000 anni di storia con la Basilica di San Clemente!
http://www.basilicasanclemente.com/ita/

Per domenica due proposte diverse, entrambe alle ore 17.00.

Domenica 14 giugno, h. 17.00
IL PARCO DEGLI ACQUEDOTTI AL TRAMONTO
A pochi passi dal traffico della Via Tuscolana si estende, con i suoi 240 ha, il Parco degli Acquedotti, oggi integrato all’interno del Parco Regionale dell’Appia Antica. Sulla sua area si ergono le grandiose e spettacolari arcate degli acquedotti che rifornivano in antico Roma: in questa zona passavano ben sei degli acquedotti romani a cui si aggiunse nel XVI secolo l’Acquedotto Felice. Immersi nel verde della campagna romana, scopriremo i resti dell’antico basolato della Via Latina, di una villa romana con cisterna, di torri, fossi e casali medievali, godendoci infine il tramonto in questo ultimo angolo conservato dell’Agro Romano.
Appuntamento: h. 17.00, Via Lemonia, 212 all'altezza dell'incrocio con Viale Tito Labieno.
Costo: 8 visita guidata. Durata: 2h circa.

Domenica 14 giugno, h.17.00.
ARCHEOLOGIA E CITTÀ A ROMA: IL MUSEO DELL’ARA PACIS
Inaugurato nel 2006, il Museo dell'Ara Pacis ha attirato l'attenzione soprattutto per il suo progetto architettonico affidato all’architetto statunitense Richard Meier. L’altare della Pace voluto dal senato per celebrare le vittorie militari di Augusto e la ritrovata pace augustea, fu eretto nel 9 a.C. nelle vicinanze dell’attuale Palazzo del Parlamento e subì un processo di interro naturale, comune a gran parte del Campo Marzio. Scomparsa la memoria del monumento fu solo negli anni Trenta del Novecento che iniziarono scavi sistematici e i frammenti rinvenuti furono ricomposti nel sito odierno all’interno di una teca progettata dall’architetto Morpurgo. La visita illustrerà gli aspetti storico-archeologici del monumento e quelli storico-architettonici che hanno portato al progetto del Museo. Infine visiteremo la mostra EUR Una città nuova dal fascismo agli anni ’60 ospitata nello spazio espositivo del Museo nel suo ultimo giorno di apertura.
Di seguito il video di presentazione del Museo

Appuntamento: h. 17.00, Lungotevere in Augusta.
Costi: visita guidata 8€; biglietto unico integrato Museo Ara Pacis + mostra: Intero € 14,00 (residenti €12), Ridotto € 12,00 (per i residenti 10€). Durata: 1.30h circa.
Biglietto ridotto (residenti e non) per i possessori di Bibliocard, di abbonamento annuale ATAC e Metrebus, per i cittadini fino ai 25 anni. Ulteriori informazioni sulle gratuità e altre riduzioni a
 http://www.arapacis.it/informazioni_pratiche/condizioni_di_gratuita_e_riduzioni


  Info e prenotazioni a 

pan.archeologia@gmail.com oppure al 393 31 00 313

Nessun commento:

Posta un commento