domenica 28 giugno 2015

Appuntamenti 3 e 5 luglio

Venerdì 3 luglio h. 21.00 Le Cortigiane: società e costumi nella Roma del Cinquecento
Domenica 5 luglio h. 9.30 Il Sepolcro degli Scipioni (apertura per il gruppo, max 12 pax).
Di seguito i dettagli delle visite.

Venerdì 3 luglio h. 21.00
Il presunto ritratto della cortigiana Tullia D'Aragona
LE CORTIGIANE
Società e costumi nella Roma del Cinquecento 
Passeggiando per il rione Ponte, tra Piazza Sant’Agostino, Via dei Coronari, Piazza Fiammetta, ripercorreremo la storia delle cortigiane oneste e non, immergendoci negli usi e costumi della società romana e della corte pontificia in un secolo denso di avvenimenti (il Rinascimento, la Riforma protestante, la Controriforma e il Concilio di Trento) e pieno di ambiguità.
La casa di Fiammetta nell'omonima piazza
Vedremo i luoghi legati alle attività di queste donne, gli edifici e le piazze che con i loro toponimi ricordano i nomi delle cortigiane più famose dell’epoca.


Appuntamento: h. 20.45, Piazza di Sant’Agostino, ai piedi della scalinata della Chiesa.
Costi: 8€ visita guidata. Durata: h. 1.30 circa.
 

Domenica 5 luglio h. 9.30
IL SEPOLCRO DEGLI SCIPIONI (ingresso solo su prenotazione per i gruppi)
L'interno del sepolcro
Lungo la Via Appia, poco prima della Porta Appia, attuale Porta di San Sebastiano, si trovava la tomba di una delle più importanti famiglie dell’aristocrazia repubblicana: quella degli Scipioni. Il capostipite Lucio Cornelio Scipione Barbato fece costruire all’inizio del III a.C. un monumento funerario per ospitare le spoglie sue e dei discendenti, molti dei quali furono illustri condottieri (Scipione l’Africano sconfisse Annibale). Chiuso per quasi venti anni, il sito è stato riaperto al pubblico dopo un intervento di consolidamento e una nuova musealizzazione dell'area che permette di visitare anche un interessante colombario affrescato e restaurato durante i recenti lavori.
Il colombario restaurato
Appuntamento
h. 9.20, Via di Porta San Sebastiano, 9.
Costi:  
8€ quota di partecipazione alla visita guidata; ingresso gratuito al sito per la prima domenica del mese (per i non residenti ingresso 4€). 
 I posti sono limitati a 12 persone in ottemperanza alle modalità di accesso stabilite dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. La prenotazione è obbligatoria.

 Info e prenotazioni a 
pan.archeologia@gmail.com
393 31 00 313

Nessun commento:

Posta un commento