venerdì 11 marzo 2016

Prossimi appuntamenti: Mitreo del Circo Massimo e Parco degli Acquedotti

Venerdì 18 marzo, h. 11.30
IL MITREO DEL CIRCO MASSIMO (apertura esclusiva per il gruppo di PAN)
Foto: Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali
 

Scoperto casualmente nel 1931, il mitreo si trovava a a poca distanza dai carceres del Circo  Massimo, da cui partivano le bighe per le corsa. Diffusissimi a Roma nel III secolo, i mitrei erano i luoghi di culto per gli adepti dell'orientale dio Mitra, divinità particolarmente onorata dai soldati, a cui vi accedevano, dopo una serie di riti di iniziazione, solo gli uomini. Se avete voglia di saperne di più, di scoprire come si svolgevano i banchetti sacri e comprendere l'architettura di questi ambienti, spesso ipogei, non perdetevi la visita al Mitreo del Circo Massimo, sito normalmente chiuso e accessibile solo su prenotazione.

Appuntamento: h. 11.15, Piazza Bocca della Verità, 16.
Costi: 8 euro visita guidata + 4 euro biglietto di ingresso al sito (3 euro per possessori di Bibliocard e Metrebus annuale).  
Minimo partecipanti 5 persone, massimo 12. Prenotazioni entro giovedì 16 marzo h. 17.00. 
Prenotazioni a
pan.archeologia@gmail.com
393 31 00 313

Sabato 19 marzo, h. 15.30
BENVENUTA PRIMAVERA: IL PARCO DEGLI ACQUEDOTTI
La grandezza dell'Impero Romano appare straordinaria soprattutto per tre cose: gli acquedotti, le strade, le cloache. Così scriveva nel I d. C. lo storico greco Dionigi di Alicarnasso esprimendo il suo stupore di fronte alle grandi opere di utilità pubblica costruite dai Romani.

A pochi passi dal traffico della Via Tuscolana si estende, con i suoi 240 ha, il Parco degli Acquedotti, oggi integrato all’interno del Parco Regionale dell’Appia Antica. Sulla sua area si ergono le grandiose e spettacolari arcate degli acquedotti che rifornivano in antico Roma: in questa zona passavano ben sei degli acquedotti romani a cui si aggiunse nel XVI secolo l’Acquedotto Felice. 
 
Immersi nel verde della campagna romana, scopriremo i resti dell’antico basolato della Via Latina, di una villa romana con cisterna, di torri, fossi e casali medievali, godendoci l'inizio della primavera in questo angolo conservato dell’Agro Romano.

Appuntamento: h. 15.30, Via Lemonia, 256.
Costi: 8 euro visita guidata, tessera associativa annuale 2 euro.
Durata: 2h.
Minimo partecipanti: 6 persone, massimo 20.



INFO E PRENOTAZIONI A 
pan.archeologia@gmail.com
393 31 00 313

Nessun commento:

Posta un commento