sabato 21 maggio 2016

Domenica 22 maggio, h. 16.30 
L'AREA ARCHEOLOGICA DEL PORTICO DI OTTAVIA E IL GHETTO
Avete voglia di scoprire un rione dalla storia millenaria che ha subito continue trasformazioni fin quasi ai giorni nostri? Visiteremo l’area archeologica del Portico di Ottavia, vedremo i resti del Tempio di Apollo e di quello di Bellona, avremo modo di parlare del Teatro di Marcello, riutilizzato nel Medioevo come fortezza. 
Ci addentreremo poi nelle vie del ghetto che per secoli hanno visto convivere a pochi passi di distanza le fatiscenti case ebraiche e i palazzi di illustri famiglie romane, dove fino al XIX secolo pescivendoli e popolani affollavano fin dalle prime ore del giorno l'area sottostante ai monumentali resti del Portico di Ottavia per il quotidiano mercato del pesce.   
Passeremo per Piazza Mattei al cui centro sorge la Fontana delle Tartarughe di cui scopriremo l'originale progetto, senza le tartarughe! Capiremo l'origine della parola ghetto e termineremo davanti l'imponente edificio del Tempio Maggiore, la sinagoga di Roma, realizzata agli inizi del Novecento.   
 
Appuntamento: Via del Portico di Ottavia, 29, h. 16.15.
Costi: 8€ visita guidata. Tessera associativa annuale 2€. Per i minori di 18 anni la visita guidata è gratuita.
Durata: h. 1.30 circa. Posti limitati a 15 persone. Prenotazione obbligatoria. 
Nella giornata di domenica per prenotarsi si consiglia di telefonare..


Per informazioni e prenotazioni
pan.archeologia@gmail.com
 393 31 00 313 

Nessun commento:

Posta un commento